EUTANASIA LEGALE – REFERENDUM

Più persone riusciamo a coinvolgere, più riusciamo a ottenere risposte all’altezza delle sfide che la nostra società ci impone. Per questo, qualche mese fa, quando i volontari del gruppo attivo per ottenere il Referendum abrogativo, con effetto modificativo, dell’Articolo 579 c.p. mi hanno contattato come avvocato per chiedermi se potevo aiutarli in questa battaglia per la libera scelta in tema di eutanasia (https://referendum.eutanasialegale.it/il-quesito…/) ho accettato e deciso d’impegnarmi attivamente, non solo come autenticatore.
Credo in un modo di fare politica che ponga al centro la libertà della persona, anche di autodeterminarsi in piena consapevolezza soprattutto nei momenti di difficoltà e più drammatici. Affinché proprio in questi momenti non ci si senta lasciati soli e sospesi in incertezze legislative che causano ancor più sofferenza a sé e ai propri cari. Nel rispetto di tutte le scelte e diverse sensibilità, anche in qualità di autenticatore come Consigliere comunale eletta con la coalizione delle liste Rovato 2020, Rovato Vale, La Civica, portiamo il tema all’interno del nostro Comune.
Pubblicando  il video dell’incontro organizzato il 01.07.2021 ringrazio sentitamente i relatori Francesca Re, Pierangelo Gatti, Patrizia Calia e la moderatrice Luciana Buffoli per la serata informativa sul tema dell’eutanasia.
Il Referendum abrogativo, con effetto modificativo dell’Articolo 579 c.p., cerca di modificare il domani per aumentare e difendere i diritti: in particolare la libertà di autodeterminazione che deve essere riconosciuta alle persone anche nei momenti di difficoltà e più drammatici.